Agrofarmaci

fungicidi

GRIFON PIU'

GRIFON PIU' (Reg. n. 12748 del 31/07/2009)

Anticrittogamico rameico.

 = prodotti ammessi in agricoltura biologica

Caratteristiche

Formulazione: granuli idrodispersibili

Classificazione CLP:

  • ATTENZIONE
  • GHS09-A

Numero di registrazione: 12748 (31/07/2009)

Composizione

  • rame - idrossido di rame 14,00%
  • rame - ossicloruro di rame 14,00%

Registrazioni

Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Peronospora destructor: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 14-17), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando le applicazioni allo stadio di 4 foglie e proseguire sino al disseccamento naturale delle prime foglie. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo di 7 giorni.
  • Pseudomons marginalis pv. marginalis: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Coryneum beijerinckii: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilia fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia e Monilia laxa e fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia laxa: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Pseudomonas syringae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas arboricola pv. Pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Cercospora beticola: Dose su ettaro:3,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,44-0,58 kg/ha
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (nella fase fenologica BBCH 32-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando il primo trattamento anticercosporico alla comparsa delle prime pustole. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 18-20 giorni; gli intervalli possono essere ridotti a 15 giorni in caso di piogge frequenti.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Ascocyta hortorum: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando al massimo 3-6 applicazioni all'anno rispettando un intervallo fra esse di 7 gironi. Iniziare i trattamenti appena si verificano le codnizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il cilco di sviluppo della coltura.
  • Bremia lactucae: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando al massimo 3-6 applicazioni all'anno rispettando un intervallo fra esse di 7 gironi. Iniziare i trattamenti appena si verificano le codnizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il cilco di sviluppo della coltura.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione collaterale.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Ascocyta hortorum: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando al massimo 3-6 applicazioni all'anno rispettando un intervallo fra esse di 7 gironi. Iniziare i trattamenti appena si verificano le codnizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il cilco di sviluppo della coltura.
  • Bremia lactucae: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando al massimo 3-6 applicazioni all'anno rispettando un intervallo fra esse di 7 gironi. Iniziare i trattamenti appena si verificano le codnizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il cilco di sviluppo della coltura.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione collaterale.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Mycosphaerella maculiformis: Dose su ettaro:3,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto nel periodo estivo, seguendo le dosi ed i volumi indicati, in caso di piogge infettanti. Eseguire al massimo 2-6 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-10 giorni. Rispettando la dose massima di 3,5 kg/ha.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Albugo candida: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Alternaria brassicae: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Alternaria brassicicola: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Peronospora brassicae: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Xanthomonas campestris: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Coryneum beijerinckii: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilia fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia e Monilia laxa e fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia laxa: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Pseudomonas mors prunorum: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Peronospora destructor: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 14-17), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando le applicazioni allo stadio di 4 foglie e proseguire sino al disseccamento naturale delle prime foglie. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo di 7 giorni.
  • Pseudomons marginalis pv. marginalis: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Coryneum cardinale: Dose su ettaro:2,4-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,4 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (durante tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alla malattia. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti distanziati da 14 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Antracnosi: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Batteriosi: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Cercospore: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Peronospore: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Ruggini: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Antracnosi: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Batteriosi: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Cercospore: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Peronospore: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
  • Ruggini: Dose su ettaro:1,5-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25 g/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (seguendo tutto il ciclo di sviluppo della malattia), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo le necessità. Effettuare al massimo 4-6 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Diplocarpon earliana - Marss. fragariae: Dose su ettaro:2-2,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,30-0,35 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (nella fase fenologica BBCH 13-85), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando 2-5 trattamenti autunnali da effettuarsi prima del riposo e alla ripresa vegetativa. Rispettare un intervallo di 15 giorni fra i trattamenti.
  • Mycosphaerella fragariae: Dose su ettaro:2-2,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,30-0,35 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (nella fase fenologica BBCH 13-85), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando 2-5 trattamenti autunnali da effettuarsi prima del riposo e alla ripresa vegetativa. Rispettare un intervallo di 15 giorni fra i trattamenti.
  • Xanthomonas fragariae: Dose su ettaro:2-2,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,30-0,35 g/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (nella fase fenologica BBCH 13-85), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, effettuando 2-5 trattamenti autunnali da effettuarsi prima del riposo e alla ripresa vegetativa. Rispettare un intervallo di 15 giorni fra i trattamenti.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Bremia lactucae: Dose su ettaro:2-2,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Coryneum beijerinckii: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilia fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia e Monilia laxa e fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia laxa: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Pseudomonas mors prunorum: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Pseudomonas syringae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas arboricola pv. Pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas campestris p.v. pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria alternata: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Alternaria porri f. sp. solani: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Colletotrichum coccodes: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Alternaria alternata: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Alternaria porri f. sp. solani: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Colletotrichum coccodes: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione di contenimento.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Cytospora corylicola: Dose su ettaro:3,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (fase fenologica BBCH 93-03), seguendo le dosi ed i volumi indicati, effettuando trattamenti nel periodo autunno-invernale. Effettuare al massimo 2-3 trattamenti all'anno rispettando un intervallo di 7-10 giorni. Rispettando la dose massima di 3,5 kg/ha.
  • Pseudomonas avellanae: Dose su ettaro:3,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (fase fenologica BBCH 93-03), effettuando al massimo 2-3 trattamenti all'anno rispettando un intervallo di 7-10 giorni. Rispettando la dose massima di 3,5 kg/ha.
  • Xanthomonas arboricola pv. Pruni: Dose su ettaro:3,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (fase fenologica BBCH 93-03), effettuando al massimo 2-3 trattamenti all'anno rispettando un intervallo di 7-10 giorni. Rispettando la dose massima di 3,5 kg/ha.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Gnomonia leptostyla: Dose su ettaro:2,5-3,5 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,25-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (fasi fenologiche BBCH 01-69), seguendo le dosi ed i volumi indicati, nel periodo d'apertura delle gemme alla fine della fioritura. Effettuando al massio 2-3 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo d 7 giorni. Rispettando la dose massima di 3,5 kg/ha.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium elaeophilum ed altri: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Cercospora cladosporioides: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Lebbra delle olive): Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto, seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, intervenendo 2-6 volte in primavera e durante il periodo autunnale. Effettuare al massimo 2-6 trattamenti ad intervalli di 14 giorni. In zone e varietà soggette ad attacchi dell'avversità si cosniglia di utilizzare il dosaggio maggiore per il contenimento della patologia.
  • Gloeosporium olivarum: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto, seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, intervenendo 2-6 volte in primavera e durante il periodo autunnale. Effettuare al massimo 2-6 trattamenti ad intervalli di 14 giorni. In zone e varietà soggette ad attacchi dell'avversità si cosniglia di utilizzare il dosaggio maggiore per il contenimento della patologia.
  • Glomerella cingulata (Antracnosi dell'Agave e dell'Olivo): Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto, seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, intervenendo 2-6 volte in primavera e durante il periodo autunnale. Effettuare al massimo 2-6 trattamenti ad intervalli di 14 giorni.
  • Mycocentrospora cladosporioides: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione di contenimento.
  • Pseudomonas savastanoi: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto, seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, intervenendo 2-6 volte in primavera e durante il periodo autunnale. Effettuare al massimo 2-6 trattamenti ad intervalli di 14 giorni.
  • Pseudomonas syringae subsp. savastanoi: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto, seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, intervenendo 2-6 volte in primavera e durante il periodo autunnale. Effettuare al massimo 2-6 trattamenti ad intervalli di 14 giorni.
  • Spilocaea oleaginea: Dose su ettaro:2-2,8 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,17-0,25 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto, seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, intervenendo 2-6 volte in primavera e durante il periodo autunnale. Effettuare al massimo 2-6 trattamenti ad intervalli di 14 giorni.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria porri f. sp. solani: Dose su ettaro:2,5-2,8 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-85), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi dall'inizio dello sviluppo vegetativo quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli secondo necessità a 7 giorni di intervallo. In caso di trattamenti successivi a prodotti sistemici o citotropici impiegare il dosaggio inferiore. Effettuare un numero massimo di trattamenti di 3-6 all'anno.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:2,5-2,8 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-85), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi dall'inizio dello sviluppo vegetativo quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli secondo necessità a 7 giorni di intervallo. In caso di trattamenti successivi a prodotti sistemici o citotropici impiegare il dosaggio inferiore. Effettuare un numero massimo di trattamenti di 3-6 all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Coryneum beijerinckii: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilia fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia e Monilia laxa e fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia laxa: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Pseudomonas syringae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Taphrina deformans: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Xanthomonas arboricola pv. Pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas campestris p.v. pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme ai bottoni rosa (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Erwinia amylovora: Dose su ettaro:2,5-4,2 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27-0,42 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da dopo raccolta fino alla completa caduta delle foglie (BBCH 91-93): effettuare 1-2 applicazioni ad intervalli di 15 giorni alla dose di 3,6-4,2 kg/ha (0,35-0,42 kg/hl), utilizzando la dose più alta in seguito ad annate di forte pressione della malattia. - a rottura gemme e successivamente all'inizio della fioritura (BBCH 93-55): intervenire 1 o 2 volte impiegando un dosaggio di 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl).
  • Nectria galligena: Dose su ettaro:2,5-4,2 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27-0,42 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da dopo raccolta fino alla completa caduta delle foglie (BBCH 91-93): effettuare 1-2 applicazioni ad intervalli di 15 giorni alla dose di 3,6-4,2 kg/ha (0,35-0,42 kg/hl), utilizzando la dose più alta in seguito ad annate di forte pressione della malattia. - a rottura gemme e successivamente all'inizio della fioritura (BBCH 93-55): intervenire 1 o 2 volte impiegando un dosaggio di 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl).
  • Nectria galligena - Cylindrocarpon mali: Dose su ettaro:2,5-4,2 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27-0,42 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da dopo raccolta fino alla completa caduta delle foglie (BBCH 91-93): effettuare 1-2 applicazioni ad intervalli di 15 giorni alla dose di 3,6-4,2 kg/ha (0,35-0,42 kg/hl), utilizzando la dose più alta in seguito ad annate di forte pressione della malattia. - a rottura gemme e successivamente all'inizio della fioritura (BBCH 93-55): intervenire 1 o 2 volte impiegando un dosaggio di 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl).
  • Pseudomonas syringae: Dose su ettaro:2,5-4,2 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27-0,42 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da dopo raccolta fino alla completa caduta delle foglie (BBCH 91-93): effettuare 1-2 applicazioni ad intervalli di 15 giorni alla dose di 3,6-4,2 kg/ha (0,35-0,42 kg/hl), utilizzando la dose più alta in seguito ad annate di forte pressione della malattia. - a rottura gemme e successivamente all'inizio della fioritura (BBCH 93-55): intervenire 1 o 2 volte impiegando un dosaggio di 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl).
  • Pseudomonas syringae pv. papulans: Dose su ettaro:2,5-4,2 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27-0,42 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da dopo raccolta fino alla completa caduta delle foglie (BBCH 91-93): effettuare 1-2 applicazioni ad intervalli di 15 giorni alla dose di 3,6-4,2 kg/ha (0,35-0,42 kg/hl), utilizzando la dose più alta in seguito ad annate di forte pressione della malattia. - a rottura gemme e successivamente all'inizio della fioritura (BBCH 93-55): intervenire 1 o 2 volte impiegando un dosaggio di 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl).
  • Venturia inaequalis - F. dendriticum: Dose su ettaro:1,7-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da rottura gemme sino alla pre-fioritura (BBCH 95-55): impiegare il prodotto ad intervalli di 7-10 giorni a seconda delle piogge infettanti, impiegando 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl). - In agricoltura biologica: le applicazioni possono essere proseguite dopo la fioritura, al dosaggio di 1,7-2,5 kg/ha (170 g/hl) trattando ogni 7-10 giorni seconda delle condizioni climatiche e della sensibilità varietale. Indipendentemente dalla tipologia di trattamento impiegata, in maniera complensiva si possono effettuare al massimo 5 trattamenti all'anno.
  • Venturia pirina - Fusicladium pirinum: Dose su ettaro:1,7-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da rottura gemme sino alla pre-fioritura (BBCH 95-55): impiegare il prodotto ad intervalli di 7-10 giorni a seconda delle piogge infettanti, impiegando 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl). - In agricoltura biologica: le applicazioni possono essere proseguite dopo la fioritura, al dosaggio di 1,7-2,5 kg/ha (170 g/hl) trattando ogni 7-10 giorni seconda delle condizioni climatiche e della sensibilità varietale. Indipendentemente dalla tipologia di trattamento impiegata, in maniera complensiva si possono effettuare al massimo 5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas campestris: Dose su ettaro:2,5-4,2 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27-0,42 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - da dopo raccolta fino alla completa caduta delle foglie (BBCH 91-93): effettuare 1-2 applicazioni ad intervalli di 15 giorni alla dose di 3,6-4,2 kg/ha (0,35-0,42 kg/hl), utilizzando la dose più alta in seguito ad annate di forte pressione della malattia. - a rottura gemme e successivamente all'inizio della fioritura (BBCH 93-55): intervenire 1 o 2 volte impiegando un dosaggio di 2,5-2,7 kg/ha (0,27 kg/hl).
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria alternata: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Alternaria porri f. sp. solani: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Cladosporium fulvum: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Colletotrichum coccodes: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Pseudomonas corrugata: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Pseudomonas syringae pv. tomato: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Xanthomonas campestris (=vesicatoria) pv. vesicatoria: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Alternaria alternata: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Alternaria porri f. sp. solani: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Cladosporium fulvum: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Colletotrichum coccodes: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Pseudomonas corrugata: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Pseudomonas syringae pv. tomato: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Azione di contenimento. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
  • Xanthomonas campestris (=vesicatoria) pv. vesicatoria: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 10 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 15-89), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti alla comparsa delle condizioni favorevoli alle infezioni (piogge, bagnature, elevata umidità), ripetendo i trattamenti ad intervalli di 7-8 giorni per tutto il ciclo di sviluppo della coltura, utilizzando il dosaggio maggiore all'inizio del periodo vegetativo e in caso di pigge infettanti. Un dosaggio di 2 kg/ha è sufficiente quando il prodotto è impiegato dopo i prodotti sistemici o citotropici. Su coltura da conserva rispettare un intervallo di sicurezza di: 10 giorni; mentre su coltura da consumo fresco rispettare solamente 3 giorni, come I.S.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Albugo candida: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro. In caso di forti attacchi da parte dell'avversità è possibile elevare il dosaggio fino a 2,5 kg/ha.
  • Alternaria raphani: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Bremia lactucae: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Xanthomonas campestris: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Albugo candida: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro. In caso di forti attacchi da parte dell'avversità è possibile elevare il dosaggio fino a 2,5 kg/ha.
  • Alternaria raphani: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Bremia lactucae: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Xanthomonas campestris: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Albugo candida: Dose su ettaro:1,8-2,5 kg/ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro. In caso di forti attacchi da parte dell'avversità è possibile elevare il dosaggio fino a 2,5 kg/ha.
  • Alternaria raphani: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Bremia lactucae: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Xanthomonas campestris: Dose su ettaro:1,8-2 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,2-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 2-8 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Erwinia carotovora subsp carotovora: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Peronospora destructor: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 14-17), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando le applicazioni allo stadio di 4 foglie e proseguire sino al disseccamento naturale delle prime foglie. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo di 7 giorni.
  • Pseudomons marginalis pv. marginalis: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,7 kg/Ha - Dose su ettolitro:0,19-0,3 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Coryneum beijerinckii: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilia fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia e Monilia laxa e fructigena: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Monilinia laxa: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl).
  • Xanthomonas campestris p.v. pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
  • Xanthomonas pruni: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,3-0,4 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: non necessario
    Note: Sono possibili due metodologie d'impiego del preparato: - nel periodo della caduta foglie (BBCH 91-95): effettuare 1-2 applicazioni alla dose di 3-4 kg/ha (0,35-0,4 kg/hl) utilizzando la dose maggiore in seguito ad annate di forte pressione delle malattie. - da rottura gemme alla fioritura (BBCH 09-55): effettuare 1-2 applicazioni alla dose 2,7-3 kg/ha (0,3 kg/hl). Inoltre sono fondamentali trattamenti ad inizio fioritura per il corretto controllo della malattia.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Capnodium citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Azione collaterale.
  • Colletotrichum gloeosporioides (Antracnosi degli agrumi): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Phytophthora citrophthora - P. nicotianae: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
  • Xanthomonas citri: Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 71-PHI), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, mediante applicazioni cadenzate e tenendo conto delle condizioni climatiche, rispettando un intervallo di 14-20 giorni a partire dalla fase di ingrossamento dei frutti sino al tempo di carenza indicato. Effettuare al massimo 2-5 trattamenti all'anno.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Botrytis cinerea: Dose su ettaro:1,7-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: I trattamenti svolti col prodotto, hanno anche un effetto collaterale nei confronti dell'avversità.
  • Guignardia bidwellii (Marciume nero degli acini): Dose su ettaro:2,7-4 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Per l'avversita sono possibili tre tipologie di trattamenti; di cui il primo trattamento andrà effettuato dopo la rottura delle gemme (fase fenologica BBCH 03-05). Successivamente i trattamenti possono essere effettuati seguendo due tipologie d'impiego differenti: - nei trattamenti fino alla fioritura (fase fenologica BBCH 13 - 60), impiegare il prodotto mediante dosaggi di 1,7-2 kg/ha (0,17-0,27 kg/hl). Effettuare al massimo 1-3 trattamenti all'anno. Inoltre quando il prodotto è applicato successivamente a prodotti sistemici o citotropici e in situazioni di difesa con soli prodotti di contatto la dose può essere elevata a 2,7 kg/ha. - per trattamenti dalla fase di post-fioritura all'invaiatura (fase fenologica BBCH 69-83) seguire i dosaggi sopra indicati, rispettando un numero massimo di 3-6 trattamenti. Per tutti i trattamenti vanno rispettati intervalli di 7-10 giorni a seconda della condizioni climatiche.
  • Penicillium spp., Aspergillus spp., Rizhopus spp.: Dose su ettaro:1,7-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: I trattamenti svolti col prodotto, hanno anche un effetto collaterale nei confronti dell'avversità.
  • Plasmopara viticola: Dose su ettaro:1,7-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: Sono possibili varie epoche d'impiego del prodotto: - nei trattamenti fino alla fioritura (fase fenologica BBCH 13 - 60), impiegare il prodotto mediante dosaggi di 1,7-2 kg/ha (0,17-0,27 kg/hl). Effettuare al massimo 1-3 trattamenti all'anno. Inoltre quando il prodotto è applicato successivamente a prodotti sistemici o citotropici e in situazioni di difesa con soli prodotti di contatto la dose può essere elevata a 2,7 kg/ha. - per trattamenti dalla fase di post-fioritura all'invaiatura (fase fenologica BBCH 69-83) seguire i dosaggi sopra indicati, rispettando un numero massimo di 3-6 trattamenti. Per tutti i trattamenti vanno rispettati intervalli di 7-10 giorni a seconda della condizioni climatiche.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea: Dose su ettaro:1,7-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,17-0,27 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 20 gg
    Note: I trattamenti svolti col prodotto, hanno anche un effetto collaterale nei confronti dell'avversità.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Pseudomonas syringae pv. Lachrymans: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:2-2,7 kg/ha - Dose su ettolitro:0,25-0,45 kg/hl
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Applicare il prodotto (alla fase fenologica BBCH 13-TC), seguendo i dosaggi ed i volumi indicati, iniziando i trattamenti appena si verificano le condizioni necessarie alla comparsa delle patologie e proseguirli per tutto il ciclo di sviluppo della coltura. Effettuare al massimo 3-6 trattamenti distanziati da 7 giorni tra loro.