News

Torna all'elenco

Dicembre 2007, Gennaio 2008: le novità nel mondo degli agrofarmaci

07/12/2007

On line, la presentazione del supplemento 'Difesa delle colture' - Dicembre '07 - Gennaio '08 de L'Informatore Agrario

Dicembre 2007, Gennaio 2008: le novità nel mondo degli agrofarmaci
L'Informatore Agrario ha pubblicato il supplemento al numero 44/2007.
Si tratta di "Difesa delle colture", analisi approfondita delle novità in materia di sostanze attive e formulati commerciali.
Nel supplemento, scaricabile da questa pagina (si veda il link a lato) è riportata una tabella, a cura di Image Line e commentata da Floriano Mazzini, si segnalano i prodotti fitosanitari di recente introduzione in commercio selezionati in base a: nuove sostanze attive, sostanze attive già note purché presentino degli aspetti innovativi, come ad esempio una nuova formulazione, una modifica degli intervalli di sicurezza, estensioni di impiego, ecc.
Tutte le informazioni sono riportate nel motore di ricerca degli agrofarmaci Fitogest.com

Per ulteriori informazioni:
Edizioni L'Informatore Agrario - Tel 045 8009480
Image Line - Tel 0546 680688

Estratto dal supplemento:
Novità. Da segnalare la registrazione della s.a flonicamid (Teppeki, Belchim Crop Protection), appartenente alla nuova famiglia chimica delle piridinecarboxamidi; agisce per contatto e ingestione come inibitore dell'alimentazione (ad esempio gli afidi muoiono dopo 2-5 giorni dal trattamento per la cessata alimentazione e per disidratazione). Possiede pertanto un nuovo meccanismo d'azione rispetto agli altri prodotti aficidi. Questo insetticida sistemico è impiegabile per la lotta contro le principali specie di afidi di colture frutticole e orticole e di aleurodidi (mosca bianca) su pomodoro e cucurbitacee. (...) Il formulato non ha una classificazione e una etichettatura di pericolo.

Estensioni o limitazioni d'impiego.
Vanno segnalate alcune restrizioni del campo d'impiego relative alle sostanze attive: acibenzolar-s-metil (su melo il suo impiego è limitato ai vivai e ai giovani impianti non ancora in produzione), fenitrotion, etefon e iprodione (vedi dettagli in tabella). Da segnalare le estensioni d'impiego ottenute dalla s.a. lambda-cialotrina (Karate Zeon) per la lotta alle cimici su alcune colture frutticole ed estensive e dell'olio minerale (Ovipron Top, Polithiol e Vernoil) su actinidia contro la cocciniglia bianca.
[di seguito riportiamo i prodotti che hanno ottenuto un estensione d'impiego, con i relativi link]

Residui.
Il Ministero della salute ha recepito alcune direttive europee che hanno armonizzato il limiti massimi di residuo di diverse s.a.; si segnalano, fra le principali variazioni, il limite di residuo del metossifenozide su albicocche che passa da 0,3 a 0,02 ppm (in tal modo viene eliminato l'impiego della s.a. sulla coltura) e di penconazolo, tiacloprid e triloxistrobin (in tabella i dettagli delle variazioni approvate).
Sempre in tema di residui è stata recentemente approvata una direttiva che modiica i residui massimi di azinfos-metile, in particolare dal 19-3-2008 entreranno in vigore i nuovi valori che sono fissati in generale al limite inferiore di determinazione analitica (0,05 ppm). Per alcune derrate (es. pomacee) i valori di residuo restano invece issati a 0,5 ppm; tali valori sono in vigore provvisoriamente fino al 18-9-2008. Tali valori sono essenzialmente funzionali alla commercializzazione delle derrate trattate con la s.a. nel 2007 ma non autorizzano assolutamente l'impiego dell'azinfos-metile nel corso del 2008. Il termine ultimo dell'impiego di questa s.a. rimane infatti fissato al 31-12-2007.

Revisione europea delle sostanze attive.
La Commissione europea ha emanato un regolamento (reg. n. 1313 dell'8-11-2007) che riammette il metalaxil fra le sostanze attive oggetto di revisione stabilendo che l'iter si dovrà concludere entro il 30-6-2010. Questa sostanza attiva è stata oggetto di numerosi provvedimenti che erano terminati con la sua non inclusione in allegato I e la conseguente revoca dei formulati le cui giacenze erano impiegabili fino al 14-6-2007. L'emanazione di questo ultimo provvedimento europeo preluderà a un nuovo provvedimento nazionale di riammissione in commercio dei formulati precedentemente revocati. (...)
Ulteriori informazioni su: www.informatoreagrario.it/ita/Riviste/Infoagri/Lia4407/difesa_web.pdf

Scadenze.
L'esito della revisione europea delle s.a determina la revoca di numerosi formulati commerciali, la lista di tali formulati in scadenza il 31-12-2007 è riportato nel sito www.informatoreagrario.it/ita/Riviste/Infoagri/Lia4407/difesa_web.pdf