News

Torna all'elenco

Sirfi, appuntamento con il 21° Convegno a Bari

03/10/2018

Le infestanti emergenti e la minor disponibilità di erbicidi saranno al centro dell'incontro previsto per il 16 ottobre prossimo all'Hotel Excelsior di Bari

Sirfi, appuntamento con il 21° Convegno a BariPer conoscere quali sono le infestanti emergenti e come contrastarle, data la minor disponibilità di erbicidi, la data da segnare in agenda è il 16 ottobre prossimo. All'Hotel Excelsior di BariSocietà italiana per la ricerca sulla flora infestante in collaborazione con Giornate fitopatologiche e Arptra, Associazione regionale pugliese dei tecnici e ricercatori in agricoltura, organizzano il 21° Convegno di Sirfi.

L'obiettivo dell'incontro è quello di affrontare problematiche attuali legate, da un lato, alla crescente espansione di specie di difficile gestione quali Phelipanche ramosa e Cyperus esculentuse, dall'altro, alle difficoltà di sostituzione di erbicidi, come linuron e glifosate.
 
La partecipazione al convegno è gratuita, ma per una migliore organizzazione dell'evento è necessaria la registrazione sul sito Sirfi entro mercoledì 10 ottobre 2018, anche per la partecipazione al pranzo e per poter scaricare gli atti cartacei del convegno.

Image Line è tra i media partner dell'evento.
 

Programma

In apertura il programma prevede i saluti di benvenuto del professor Vittorio Marzi della sezione Sud-Est dell'Accademia dei Georgofili, di Giacomo Carreras, presidente dell'Ordine dei dottori agronomi e forestali della provincia di Bari, e di Vittorio Filì, presidente Arptra, e del presidente Sirfi, Aldo Ferrero.

I sessione
La prima sessione, sulle infestanti emergenti di difficile contenimento, vedrà l'intervento sui mezzi alternativi nella gestione di Phelipanche ramosa, di Maurizio Vurro, del Cnr Ispa di Bari, a cui seguirà quello di Pasquale Montemurro dell'Università di Bari e di Vincenzo Tabaglio dell'Università di Piacenza sulle tecniche di gestione convenzionale di Phelipanche ramosa. Seguirà la relazione "Biologia e gestione di Cyperus esculentus nelle diverse colture agrarie" di M. Milan, F. Vidotto, A. Ferrero, L. Scarabel, dell'Università di Torino e Cnr-Ibaf.

II sessione
La seconda sessione verterà sulle possibili alternative al linuron nelle colture orticole.
Si parlerà degli strumenti non chimici di gestione della vegetazione infestante nelle colture orticole con E. Pannacci, F. Tei e A. Onofri, dell'Università Perugia; a seguire le sostanze attive, meccanismi e spettro di azione degli erbicidi impiegabili nelle colture orticole saranno al centro dell'intervento di G. Campagna, A. Capella, F. Guastamacchia, di Coprob e Sipcam Italia.
Spazio poi alle possibili alternative al linuron nel diserbo di:
• Carciofo e finocchio P. Montemurro, Università di Bari
• Carota, patata, asparago, sedano M. Fabbri, M. Casagrandi, Università di Bologna e Adama
• Leguminose nell’areale centro settentrionale M. Fabbri, M. Casagrandi, Università di Bologna e Adama
• Leguminose nell’areale centro meridionale P. Montemurro, Università di Bari.

III Sessione
Le possibili alternative al glifosate saranno al centro della terza sessione. La gestione delle infestanti nei fruttiferi, vite, olivo e altre colture arboree sarà l'argomento della relazione di D. Loddo, M. Sattin, Cnr Ibaf Padova, mentre A. Ferrero, S. Fogliatto, F. Vidotto, dell'Università di Torino illustreranno la preparazione dei letti semina, interventi nell’intercoltura e lavorazioni conservative.
Della gestione delle infestanti nelle aree extra-agricole si occuperanno poi S. Otto, F. Vidotto, G. Imperatore, G. Zanin, Cnr-Ibaf, Università di Torino, Università di Padova.
  
Sono inoltre in programma gli interventi sulle possibilità di gestione delle infestanti nelle sedi ferroviarie di P. Tassone, S. Otto, G. Zanin, Geosintesi e Università di Padova, e sulle piante spontanee e salute di L. Dell’Erba, Goim, Gruppo oncologico Italia meridionale. Dopo le conclusioni e la chiusura dei lavori si terrà l'assemblea dei soci Sirfi.

Scopri i dettagli del 21° Convegno Sirfi