News

Torna all'elenco

IBISCO: nuovi impieghi per l'induttore di resistenza innovativo

18/02/2021

Grazie all'estensione d'etichetta, l'agrofarmaco elicitore a base di Cos-Oga è impiegabile anche su Cucurbitacee e Solanacee in pieno campo, Fragola in serra, Riso e colture Baby-Leaf


Gowan Italia conferma l'impegno del gruppo per mettere a disposizione del settore agricolo nuove soluzioni a difesa delle produzioni, con particolare attenzione a sostenibilità e innovazione. 

E nell'ambito della Linea Biopreparati, con il Decreto d'estensione d'etichetta del 11 febbraio 2021, sono state ampliate le possibilità d'impiego dell'elicitore IBISCO, già pluripremiato per le sue caratteristiche innovative come già descritto nell'approfondimento.

Questo induttore di resistenza a base di COS-OGA, attivatore delle difese naturali della pianta, era già impiegabile su Cucurbitacee e Solanacee in serra e Vite per il controllo dell'Oidio.

Ora la nuova etichetta consente l'impiego anche su:
  • Cucurbitacee e Solanacee in pieno campo, contro l'Oidio;
  • Fragola in coltura protetta, contro l'Oidio;
  • Colture Baby-Leaf in pieno campo e coltura protetta, contro le Peronospore;
  • Riso, per il controllo del Brusone.

Le colture Cucurbitacee e Solanacee su cui IBISCO è ora impiegabile in serra e pieno campo sono:
melone, anguria, zucchino, zucca, cetriolo, pomodoro, peperone, melanzana.

Le diverse esperienze sperimentali e l'utilizzo in questi anni ne hanno dimostrato l'ottima efficacia antioidica, la perfetta selettività colturale e un interessante effetto fitostimolante, confermato anche dagli studi genici di trascrittomica.

Il nuovo impiego su Fragola è stato invece presentato in occasione dell'interessante webinar organizzato in collaborazione con l'Associazione L.A.Me.T.A., nel quale i maggiori esperti del settore hanno ribadito l'importanza di questo approccio innovativo per la salvaguardia delle produzioni.
Peraltro, IBISCO si inserisce nella ampia gamma di soluzioni Gowan per la Fragola, sia all'interno delle più moderne strategia di Difesa Integrata, che anche in Agricoltura Biologica.
 
Vai all'approfondimento

Infine, per quanto riguarda le insalate di quarta gamma (Baby-Leaf), sono pochi i fungicidi disponibili per questo tipo di colture, e la novità IBISCO assume quindi un ruolo fondamentale per la difesa dalle malattie.
Già autorizzato in via eccezionale negli ultimi anni, IBISCO ha già dimostrato le sue potenzialità e alle recenti Giornate Fitopatologiche è stato presentato in particolare un lavoro sull'eccellente controllo della Peronospora sulle colture di quarta gamma, accompagnato da una perfetta selettività.
 
Scopri le soluzioni per le produzioni Baby-Leaf