Agrofarmaci

fungicidi

PRESIDIUM ONE

Fungicida in sospensione concentrata per il controllo della peronospora di vite, pomodoro, patata, cucurbitacee, ortaggi a bulbo.

Caratteristiche

Formulazione: sospensione concentrata

Classificazione CLP:

  • ATTENZIONE
  • GHS07-A
  • GHS09-A

Numero di registrazione: 15907 (17/02/2016)

Composizione

  • dimetomorf 16,50% (= 180,00 g/L)
  • zoxamide 16,70% (= 180,00 g/L)

Registrazioni

Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Peronospora destructor: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: lI prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli alla sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti e l'intervallo fra i trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:0,83-1 l/ha
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Peronospora destructor: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: lI prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli alla sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti e l'intervallo fra i trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:0,83-1 l/ha
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria porri f. sp. solani:
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Azione parzialmente collaterale. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 5 trattamenti (di cui massimo 3 consecutivi). Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 5 trattamenti (di cui massimo 3 consecutivi). Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Alternaria porri f. sp. solani:
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Azione parzialmente collaterale. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 5 trattamenti (di cui massimo 3 consecutivi). Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 7 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 5 trattamenti (di cui massimo 3 consecutivi). Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Alternaria porri f. sp. solani:
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Azione parzialmente collaterale. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Phytophthora infestans: Dose su ettaro:0,83-1 l/ha
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Peronospora destructor: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 14 gg
    Note: lI prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli alla sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti e l'intervallo fra i trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Botrytis cinerea:
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Un programma specifico di interventi antiperonosporici con il preparato, applicato nelle fasi più critiche degli attacchi da parte dell'avversità, permette un parziale effetto collaterale nei confronti della malattia. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Plasmopara viticola: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea:
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Un programma specifico di interventi antiperonosporici con il preparato, applicato nelle fasi più critiche degli attacchi da parte dell'avversità, permette un parziale effetto collaterale nei confronti della malattia. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in serra
Parassiti
  • Botrytis cinerea:
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Un programma specifico di interventi antiperonosporici con il preparato, applicato nelle fasi più critiche degli attacchi da parte dell'avversità, permette un parziale effetto collaterale nei confronti della malattia. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Plasmopara viticola: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea:
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Un programma specifico di interventi antiperonosporici con il preparato, applicato nelle fasi più critiche degli attacchi da parte dell'avversità, permette un parziale effetto collaterale nei confronti della malattia. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Botrytis cinerea:
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Un programma specifico di interventi antiperonosporici con il preparato, applicato nelle fasi più critiche degli attacchi da parte dell'avversità, permette un parziale effetto collaterale nei confronti della malattia. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Plasmopara viticola: Dose su ettaro:1 l/Ha
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
  • Sclerotinia fuckeliana - B. cinerea:
    Intervallo di sicurezza: 28 gg
    Note: Un programma specifico di interventi antiperonosporici con il preparato, applicato nelle fasi più critiche degli attacchi da parte dell'avversità, permette un parziale effetto collaterale nei confronti della malattia. Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Rispettare un intervallo fra i trattamenti di 10-12 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.
Ambito d'impiego: in pieno campo
Parassiti
  • Pseudoperonospora cubensis: Dose su ettaro:0,83-1 l/ha
    Intervallo di sicurezza: 3 gg
    Note: Il prodotto deve essere impiegato con applicazioni di tipo preventivo, al verificarsi delle condizioni favorevoli allo sviluppo dell'infezione, utilizzando l'intervallo più breve nelle condizioni ambientali più favorevoli allo sviluppo della malattia. Effettuare un intervallo fra i trattamenti di 8-10 giorni. Effettuare al massimo 3 trattamenti. Utilizzare volumi d'irrorazione che consentano una completa ed omogenea bagnatura evitando fenomeni di sgocciolamento della vegetazione. Devono essere rispettati le dosi, il numero di trattamenti indicati.