News

Torna all'elenco

Gowan a Enovitis, Ibisco vince l'Innovation challenge

29/06/2018

Grande successo di pubblico in campo, per la presentazione delle principali soluzioni e tecnologie dedicate alle coltivazioni viticole, con grande attenzione all'innovazione

Gowan a Enovitis, Ibisco vince l'Innovation challengeSi è svolta il 21 e 22 giugno a Fabbrico (Re) l'edizione 2018 di Enovitis in campo, con la partecipazione di oltre 6500 visitatori.
Gowan Italia era presente con la propria linea di soluzioni per la difesa della vite ed è stata protagonista anche quest'anno del premio Enovitis innovation challenge.

Dopo che l'edizione 2017 vide riconosciuto il valore del nuovo antibotritico biologico Polyversum, quest'anno è la volta dell'antioidico Ibisco.
Questo agrofarmaco elicitore a base di COS-OGA, già commercializzato in esclusiva da Gowan Italia per l'impiego su orticole in serra, è ormai prossimo all'estensione d'impiego su vite da vino e da tavola e ha quindi ottenuto il riconoscimento come "New Technology" da parte della commissione scientifica di esperti incaricata della valutazione, per il suo carattere innovativo.
 
Stefano Alegi
Stefano Alegi, marketing manager Gowan Italia, riceve il premio dal presidente di Cantine Riunite & Civ. Corrado Casoli

Fra gli oltre 150 espositori presenti, sono stati assegnati solo 3 riconoscimenti d'innovazione: assieme a Gowan Italia (unica società agrochimica premiata), anche Landini e Fendt.
 
I rappresentanti
fonte: I responsabili di Fendt, Gowan e Landini

Prima di questo Enovitis Challenge, il "valore molto innovativo" di Ibisco era già stato testimoniato dal Premio Innovazione Fieragicola.

L'estensione d'impiego su vite, che arriverà nel corso del 2018 assieme all'inserimento fra i prodotti impiegabili anche in agricoltura biologica, farà di Ibisco la prossima grande novità per quanto riguarda la protezione del vigneto.

Ibisco andrà ad impreziosire una linea di difesa vite già molto efficace e completa, fra cui spiccano ad esempio Zoxium 240 SC, antiperonosporico ideale anche per la protezione del grappolo, Domark 125, per il controllo dell'oidio, e Polyversum, come detto il nuovo biofungicida per una difesa innovativa contro la botrite.

Fin d'ora l'appuntamento con i viticoltori è quindi per la prossima edizione di Enovitis in campo che si svolgerà in Toscana nel 2019.
 
stand gowan